mercoledì 25 novembre 2015

Il mago di Oz - L. Frank Baum (audiolibro)

La mia seconda esperienza con un audiolibro è stata piuttosto deludente per due motivi: il libro in sé e la lettrice. Non posso dirlo con certezza, ma forse questa seconda componente ha fortemente danneggiato la godibilità del testo in sé, unita alla scelta di una traduzione mediocre e antiquata.
Per farla molto breve, ho trovato il racconto noioso, piatto, ripetitivo e anche un po' sciocco.
Avevo tanta voglia di leggerlo e pensavo si prestasse bene all'ascolto per via del suo carattere favoleggiante, ma è stato un buco nell'acqua.
Lo spaventapasseri mi sembra che alla fine sia più stupido che all'inizio, così arrogante e pieno di sé che è diventato, il boscaiolo di latta non cambia di una virgola, il leone è l'unico che mi fa un po' di simpatia e di Dorothy non riesco ad accettare la totale mancanza di spirito d'avventura o semplice curiosità fanciullesca. Sembra che nulla la stupisca e le interessi, tutto quello che desidera è tornarsene nel grigio Kansas.
Non lo rimpiangerò.


Nessun commento:

Posta un commento

e tu cosa ne pensi?

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...