lunedì 29 aprile 2013

Tette al vento

No, non è il titolo dell'ultimo romanzo che ho letto, non mi sono data al porno soft, ma è la mia condizione attuale.
La mia terzogenita è nata da poco più di un mese, come già per gli altri figli, anche per lei abbiamo intrapreso la fantasmagorica avventura dell'allattamento al seno a richiesta di cui sono una grande sostenitrice, ma che, bisogna ammettere, è molto vincolante. Uno dei vincoli è per l'appunto quello di essere disponibili a tirare fuori la tetta in ogni momento perché un neonato non conosce l'orologio e non  ha il minimo senso del pudore e dell'opportunità - per fortuna. E quindi non importa se siete nell'intimità delle mura domestiche o in mezzo alla strada o in un parco affollato o in coda alla posta, la piccoletta che vi portate a spasso quando ha fame strilla e allora avete due possibilità: offrirle il seno e essere guardate storto dai "benpensanti" che vi ritengono probabilmente una svergognata, oppure lasciarla piangere e sgolarsi e essere guardate male e additate come cattive madri probabilmente dagli stessi benpensanti. Insomma, come la fai la sbagli...
Nelle mie precedenti esperienze di allattamento ero riuscita a trasformare le poppate, almeno quelle casalinghe, in un momento di lettura. Mi sedevo sul divano e mentre il pargolo di turno si nutriva io leggevo ad alta voce il mio libro, a beneficio di entrambi. Questa volta non ci sono ancora riuscita perché raramente riesco ad allattare in condizioni di tranquillità; di solito ho almeno uno degli altri figli che mi saltella intorno e reclama attenzione, ha fame, sete, deve fare la pipì o ha qualche altro bisogno impellente. Oppure è la neonata ad essere irrequieta perché le viene mal di pancia, rigurgita, si agita...
Le poppate più tranquille sono quelle notturne, ma allora sono io ad essere troppo stanca anche solo per stare seduta, figurarsi per leggere. E così è da 33 giorni che non apro un libro, ma conto di tornare a una parvenza di normalità, anche per la lettura, entro il compimento del secondo mese di vita della piccola. 
Ci sarà da lavorare sodo!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...