martedì 2 ottobre 2012

L'educazione delle donne - Choderlos de Laclos

"Un gruppo di saggi e di sapienti conferisce oggi un premio letterario a colui che discuterà meglio di tutti gli altri sul tema 'quali potrebbero essere i mezzi più idonei a migliorare l'educazione femminile'. Una folla di oratori avanza per sottoporre alla giuria il frutto del proprio lavoro e ognuno spera di vincere. La mia candidatura ha ragioni molto diverse. Io mi presento innanzi a questa rispettabile assemblea per consacrare alla verità - ancora più rispettabile -, una voce debole ma ferma che non si lascerà alterare né dal timore di dispiacere né dalla speranza di vincere. Questo è l'impegno che oggi assumo. Il primo dovere che mi impongo è di sostituire una rude verità ad un errore seducente, è necessario ammetterlo: non vi è alcun mezzo per migliorare l'educazione femminile".

Et voilà! ecco risolta la questione, sembrerebbe. In realtà nella seconda parte del saggio l'autore si preoccupa di suggerire alle donne delle possibilità per migliorare la propria educazione. Peccato che questa sia sempre vista come un accessorio per la donna che le permetterà di avere successo in ambito sociale, vale a dire di catturare e trattenere l'interesse degli uomini. Quindi l'educazione, insieme alla cura del proprio aspetto, come arma di seduzione... un po' poco...

Del resto de Laclos è uomo del suo tempo ed è già tanto che si occupi delle donne, chiedergli di più sarebbe eccessivo.

Choderlos de Laclos, L'educazione delle donne, Sellerio, Palermo 1999.


2 commenti:

  1. Un libro che non comprerò... :)
    Grazie per essere diventata mia lettrice!

    RispondiElimina
  2. Il tuo blog mi mette molta allegria, dà spunti interessanti ed è anche molto rassicurante per me che mi avvio ad essere mamma di tre figli. Finalmente una mamma felice di esserlo e che non ha paura di dirlo!

    RispondiElimina

e tu cosa ne pensi?

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...