giovedì 14 giugno 2012

Libri per bambini: generazioni a confronto

Ieri mi sono addentrata nell'ardua impresa di sistemare i libri dei miei bambini: ho svuotato la loro libreria (e già che c'ero l'ho spolverata), ho cercato di dividere i libri per formato, argomento, lingua (operazione solo parzialmente riuscita), ho incollato le pagine staccate e le copertine sgangherate, ho ripulito quelle appiccicose, li ho pure catalogati su Librarything. E poi li ho sfogliati.

Tra i libri dei nostri figli ce ne sono alcuni che erano appartenuti a me o a mio marito bambini e mi sono stupita di vedere la differenza tra questi e quelli di oggi: una vera evoluzione. 
Poi mi sono chiesta che cosa sarebbe stato di me se mi sono appassionata alla lettura già avendo a disposizione libri come questi 





se avessi potuto avere per le mani libri così belli, vari e variopinti come quelli che hanno a disposizione oggi i bambini. E mi sono riproposta di trasmettere questo amore ai miei figli, ai miei nipoti e ai figli degli amici, perché non si perdano questa grande opportunità.

Nessun commento:

Posta un commento

e tu cosa ne pensi?

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...